Mi-To-Co 2026: il Coni divide i Giochi e moltiplica i guai

Il dossier - Ufficiale la triplice candidatura di Milano, Torino e Cortina Costi bassi, ma tanti problemi logistici. L’ultima parola al governo
Mi-To-Co 2026: il Coni divide i Giochi e moltiplica i guai

Tre sindaci da mettere d’accordo, che infatti hanno già cominciato a litigare. Tre città diverse (e addirittura quattro Regioni: si sconfina in Trentino), non proprio vicine tra loro. Addirittura tre villaggi olimpici da costruire e riutilizzare. La candidatura italiana moltiplica i problemi organizzativi per risolvere quello principale, politico. Ma è la soluzione che chiedeva il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.