Marotta in Figc: pazza idea per un favore doppio alla Juve

Il pallone sceglie il suo nuovo padrone e i potenti si agitano. Ci prova il Coni, trama il solito Lotito, ci pensano i grandi club. L’ultimo nome (impossibile) è Beppe Marotta, dg della Juve. Chi l’ha proposto voleva fare un favore doppio alla Juventus: mettere il calcio nelle mani di un bianconero, certo. Ma anche […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.