“Mala depurazione”, a Reggio Calabria, nuova indagine su Falcomatà

“Mala depurazione”,  a Reggio Calabria, nuova indagine su Falcomatà

Quattordici depuratori sequestrati e 43 persone indagate tra dirigenti e funzionari delle società che hanno gestito gli impianti, dirigenti degli uffici tecnici e sindaci. L’avviso di garanzia l’ha ricevuto anche il primo cittadino di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà (Pd) e i suoi predecessori Demetrio Arena e Giuseppe Raffa (centrodestra). Nel registro degli indagati sono finiti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.