La Lega offre a B. il Copasir e un patto sulle nomine Rai

Il Carroccio spacca le opposizioni sui posti negli organismi di vigilanza: il Pd sulle barricate per Guerini ai servizi
La Lega offre a B. il Copasir e un patto sulle nomine Rai

Matteo Salvini non vuole che la guida del Copasir vada al Pd. Per questo sta facendo pressioni sui suoi alleati nella coalizione, adesso all’opposizione. Prima ha cercato di spingere perché alla guida del comitato parlamentare che controlla i servizi segreti ci andasse Fratelli d’Italia. Adesso sta cercando di convincere Silvio Berlusconi a cedere la presidenza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.