Il senso di Putin per le elezioni: “Sparare a vista”

Regole di ingaggio - Esplosione a San Pietroburgo, il presidente parla di terrorismo e propone soluzioni forti: nel 2018 si vota
Il senso di Putin per le elezioni: “Sparare a vista”

Terroristi e oppositori tremate: lo 007 della Lubijnka, il presidente, lo ‘zar’ è tornato a fare campagna elettorale: periodo in cui Vladimir Putin tende a fare d’ogni erba un fascio, accomunando nella repressione nemici della Russia e rivali politici. Premiando i militari che si sono distinti nella campagna di Siria appena conclusa – missione compiuta: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.