Il politicamente corretto, nuovo manganello del potere

Sono tutti Charlie, ma solo se gli sparano. Nato per non umiliare deboli e discriminati, oggi è strumento di controllo dei forti
Il politicamente corretto, nuovo manganello del potere

Non vorremmo rompere l’incanto festivo di una Nazione finalmente pacificata, in cui il conflitto è stato miracolosamente sopito e l’armonia riportata tra le genti grazie alla “forza tranquilla” dei potenti che l’hanno governata negli ultimi 3-4 anni. Ma ci sia concesso il piccolo lusso di suonare una nota stonata nel coro di angeliche voci. Matteo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.