Fiumicino, governo e Regione fermano i piani dei Benetton

In pista - Stop all’allargamento dell’aeroporto controllato dalla famiglia di Treviso. Il cemento avrebbe sommerso il parco
Fiumicino, governo e Regione fermano i piani dei Benetton

Si allungano nuvole nerissime sul raddoppio dell’aeroporto di Fiumicino nei terreni di proprietà dei Benetton che sono pure gestori dello scalo. La Presidenza del Consiglio dei ministri e la Regione Lazio hanno detto con due atti distinti che va bene così com’è la perimetrazione della Riserva naturale del litorale romano, voluta cinque anni fa dal […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.