Espulso jihadista francese: è il 101° del 2017. Fermato pure un algerino

Forniva sostegno logistico a formazioni terroristiche Yacine Gasry, l’algerino rintracciato a Foggia dai carabinieri del Ros e arrestato in esecuzione di una condanna definitiva a quattro anni e nove mesi per terrorismo internazionale. Lo stesso motivo per cui è stato espulso, con provvedimento del ministro dell’Interno Marco Minniti, Dominique Davaze, 23enne francese senza fissa dimora, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.