Corruzione di senatori: B. colpevole e prescritto

La Suprema Corte ha respinto la richiesta di assoluzione nel merito dell’ex premier
Corruzione di senatori: B. colpevole e prescritto

Berlusconi resta “corruttore privato”. La Sesta sezione penale della Cassazione, presieduta da Giacomo Paoloni, ha confermato la prescrizione per il leader di Forza Italia al processo per la compravendita dei senatori. Fece avere all’ex senatore Idv Sergio De Gregorio 3 milioni di euro per passare, nel 2008, dal centrosinistra al centrodestra, votando la sfiducia a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.