Cnr, precari “appesi a un filo”. Striscione nella sede romana

Cnr, precari “appesi a un filo”. Striscione nella sede romana

Protesta dei precari del Cnr a Roma: si sono calati dal tetto dell’istituto in piazzale Aldo Moro per appendere uno striscione e rimanere “appesi ad un filo” per simboleggiare la loro situazione. “Basta precariato di Stato, stabilizzazione a tutti”, si legge sugli striscioni di protesta che hanno appeso in cima e davanti al palazzo. “Rivendicano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.