Carige e le altre, sugli aumenti iperdiluitivi serve una norma ad hoc

Carige e le altre, sugli aumenti iperdiluitivi serve una norma ad hoc

Per gli irrisolti problemi gestionali, Banca Carige, colonna portante della struttura bancaria ligure, è spinta a un mega aumento di capitale di 560 milioni, in pessime condizioni negoziali. L’aumento avviene con emissione di ben 50 miliardi di nuove azioni al prezzo di un centesimo ciascuna, 60 azioni nuove per ciascuna vecchia. Eppure, le emissioni “iperdiluitive”, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.