Asilo, l’Italia cambia alleanze e va con le destre di Visegrad. Scontro sui respingimenti

Lussemburgo - Anche il Belgio lascia Francia, Germania e Svezia: Dublino IV è più lontano
Asilo, l’Italia cambia alleanze e va con le destre di Visegrad. Scontro sui respingimenti

Se fare andare tutto a scatafascio è una vittoria, allora ha ragione il ministro dell’Interno Salvini: l’Italia ha registrato un successo, perché pare ormai chiaro, al di là delle dichiarazioni di circostanza dei responsabili comunitari, che la riforma del Protocollo di Dublino non si farà al Vertice europeo di fine giugno, come si poteva ancora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.