Quirinale, la diretta – “Una presidente donna”: Salvini annuncia, Conte conferma. L’ipotesi è Belloni: ma Renzi, Fi e Leu contrari. Dubbi dal Pd. Meloni: “Misoginia italiana”

Alla quinta votazione il flop del centrodestra su Casellati. Incontro tra Draghi e il capo del Carroccio, che poi vede i leader del centrosinistra. Spunta l'ipotesi di una presidente donna: in campo pure Cartabia e Severino. Sulla diplomatica arriva l'endorsement di Grillo, ma c'è il muro di renziani e berlusconiani. Fi si stacca dalla Lega: "Da ora tratteremo da soli". E i dem: "Si tenga conto dei 336 voti per Mattarella"

Aggiornato: 09:30

I fatti più importanti

  • 12:21

    Salvini: “Casellati nome alto e terzo, fu eletta dal 75% dei senatori”

    “La proposta su cui oggi portiamo centinaia di voti è in assoluto quella più alta e più terza, meno politica. Ricordo che ottenne il 75% dei voti dei senatori all’elezione del presidente del Senato. Fu eletta con un consenso trasversale”. Così il leader leghista Matteo Salvini in conferenza stampa alla Camera, affiancato dalla ministra Erika Stefani e dalla deputata Laura Ravetto.

  • 12:12

    I leader giallorosa disertano l’invito di Salvini

    I leader della coalizione progressista – Enrico Letta, Giuseppe Conte e Roberto Speranza – hanno scelto di disertare l’incontro che Matteo Salvini aveva proposto alle 11 di stamattina. Le motivazioni, sottolineano fonti dem, sono state illustrate nella nota congiunta di fine incontro (in cui si definiva la candidatura unilaterale di Casellati “irresponsabile” e “un grave errore”). Conte, Letta e Speranza hanno deciso di restare riuniti nei locali del gruppo Pd della Camera per fare il punto sulle strategie comuni: il vertice si è concluso da poco.

  • 12:08

    Boldrini: “Casellati operazione cinica di Salvini”

    “La candidatura della presidente Casellati è un’operazione cinica di Salvini, che l’ha esposta senza essere sicura che venga eletta”. Lo ha detto ai cronisti l’ex presidente della Camera Laura Boldrini uscendo da Montecitorio. “È una candidatura di parte, è stata l’avvocato di Berlusconi, è stata eletta al Csm per il centrodestra. Il centrosinistra chiede una figura super partes”, dichiara. 

  • 12:03

    Fonti centriste: “Lavoriamo su Casini se non passa Casellati”

    La previsione diffusa a Montecitorio è che la candidatura di Elisabetta Casellati non avrà esito positivo. A quanto si apprende, grandi elettori centristi insieme a parti dei due schieramenti sono intenzionati a riproporre il nome di Pier Ferdinando Casini nella votazione del pomeriggio. “Ci stiamo lavorando – confermano fonti centriste all’AdnKronos – vediamo se ci sono le condizioni per farlo”.

  • 12:00

    Meloni: “Insisteremo su Casellati? Vediamo i risultati”

    “È prematuro” dire se quella di Elisabetta Casellati è una candidatura che potrà reggere nei prossimi giorni. “Bisogna vedere i risultati prima di fare valutazioni successive. Ci rivedremo dopo aver visto i risultati”. Lo ha detto la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. 

  • 11:46

    Pd-M5S-Leu annunciano l’astensione: “Grave errore candidatura unilaterale”

    “Il centrodestra continua a gestire irresponsabilmente il più importante passaggio democratico e costituzionale rappresentato dall’elezione del presidente della Repubblica. Consideriamo la unilaterale candidatura della seconda carica dello Stato, peraltro annunciata a un’ora dalla quinta votazione, un grave errore. Per il rispetto che si deve alle istituzioni, oggi esprimeremo un voto di astensione nella formula “presente non votante“”. Così Pd, M5s e Leu al termine del vertice dei tre leader.

  • 11:45

    Giorgetti: “Se voto Casellati? Certo”

    Voterà Casellati? “Certo, sto andando a fare il mio dovere di grande elettore”. Così ha risposto il ministro leghista Giancarlo Giorgetti, considerato molto vicino a Draghi, ai giornalisti. Sul rischio che il premier si dimetta in caso di elezione dice: “Questo dovete chiederlo a lui“.

  • 11:28

    Berlusconi: “Casellati adeguata al ruolo, faccio appello a votarla”

     

     

    “ll centrodestra ha trovato l’accordo per il voto di questa mattina su Elisabetta Casellati, che da presidente del Senato, seconda carica dello Stato, diventerebbe prima carica dello Stato. Io conosco Elisabetta Casellati da oltre trent’anni e posso garantire sulla sua assoluta adeguatezza a questo eventuale nuovo ruolo super partes. Per tale motivo mi rivolgo ai parlamentari di tutti gli schieramenti, per chiedere loro di sostenere la Casellati”. Lo scrive su Facebook Silvio Berlusconi

  • 11:22

    Tajani all’assemblea FI: “Draghi non lascerà il governo in ogni caso”

     

     

    “Draghi ha dimostrato grande senso di responsabilità istituzionale, mi ha detto che qualsiasi cosa accada lui non intende affatto lasciare la guida del governo. Questo permette di avere la ragionevole certezza che la legislatura andrà avanti fino alla fine”. Lo ha detto Antonio Tajani ai grandi elettori di Forza Italia riuniti in assemblea. 

  • 11:18

    Casellati torna in Aula accanto a Fico

    La presidente del Senato Elisabetta Casellati, su cui il centrodestra ha scelto di convergere, è tornata in Aula accanto al presidente della Camera Roberto Fico a sovrintendere alla quinta votazione.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui