Lombardia

Fontana e Moratti separati in casa. E l’Aula salva la poltrona a La Russa

Il Consiglio - Guai in giunta per il presidente leghista

5 Ottobre 2022

Il braccio teso di Romano La Russa non era un gesto politico. È la conclusione cui sono giunti i consiglieri regionali lombardi chiamati ieri a esprimersi sulla mozione di censura nei confronti del neo assessore alla Sicurezza. Una mozione – bocciata con 46 contrari e 24 favorevoli – nata dopo la diffusione da parte del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.