Il reportage

L’attesa di Manaus: “Se perde, Bolsonaro è pronto alla rivolta”

Brasile - Il gigante sudamericano al voto

3 Ottobre 2022

Pubblichiamo la seconda puntata del reportage dello scrittore marchigiano Angelo Ferracuti lungo la BR-174, la mitica autostrada che attraversa l’Amazzonia. Un viaggi di mille chilometri per raccontare la vigilia delle elezioni che ieri hanno deciso il nuovo presidente del Brasile Manaus (Brasile) Salito all’aeroporto di Boa Vista su un mini pick-up ho viaggiato per quattro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui