Diritto e ambiente

Rifiuti, l’allarme di Comuni e comitati: l’Umbria a rischio pattumiera

La delibera regionale - Un fronte unico contro il Piano regionale per la gestione integrata dell'immondizia. Tra le azioni “strategiche” vi è la realizzazione di “un impianto di termovalorizzazione”. Cioè, secondo gli attivisti, di un inceneritore

Di Maria Cristina Fraddosio
21 Settembre 2022

“L’Umbria non diventerà la pattumiera d’Italia”. Sono sul piede di guerra associazioni ambientaliste e Comuni. Un fronte unico e compatto si è stagliato contro il Piano regionale per la gestione integrata dei rifiuti. La proposta è stata preadottata con la deliberazione numero 600 della giunta durante la seduta del 15 giugno. A presentarla l’assessore alle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.