Stati Uniti

6 gennaio: la giudice amica permette a Trump di candidarsi

7 Settembre 2022

Donald Trump non sarà quasi certamente incriminato prima delle elezioni di midterm: il magnate segna un punto a suo favore, nell’inchiesta sui documenti riservati portati via dalla Casa Bianca e custoditi in modo improprio a Mar-a-Lago in Florida, dove l’Fbi li ha sequestrati. L’ex presidente ottiene uno ‘special master’, una sorta di arbitro indipendente, tra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.