Lettera da Ankara

Erdoğan chiede sostegno a Putin nell’offensiva ai curdi nel Nord della Siria

Nuovo incontro - Dialogo aperto tra Ankara e Mosca. Sul tavolo, la questione del grano, l'obiettivo di Erdoğan di eliminare le YPG e la costruzione della prima centrale nucleare turca

5 Agosto 2022

È stata una settimana importante sotto il profilo diplomatico per Ankara: le navi cariche di grano e mais ucraino sono arrivate a Istanbul per essere ispezionate e quindi sono ripartite alla volta del Libano dove l’attesa è forte a causa delle condizioni drammatiche in cui versa l’economia. Ma l’attività diplomatica del “sultano” non si ferma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui