L’intervista

“Il piano Hannover: niente acqua calda e luci spente”

Il sindaco “verde” Belit Onay - “Il nostro obiettivo minimo è un risparmio del 15%. Meglio una doccia fredda ora che quando arriverà l’inverno”

31 Luglio 2022

Hannover è la prima grande città europea a imporre misure collettive per il risparmio energetico. Le docce di piscine e palestre sono fredde, la temperatura di tutti gli edifici pubblici non potrà superare i 20 gradi, sono state spente fontane e illuminazione dei monumenti. Il sindaco, Belit Onay (41 anni), eletto nel 2019 con i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.