Il colloquio

“A Irpin abbiamo visto solo passerelle. Ma nessun aiuto”

Andrij Kravtchuk - “Tanti si sono riempiti la bocca con la nostra tragedia, ora dimostrino coi fatti di esserci”

6 Luglio 2022

I getti d’acqua della fontana colgono di sorpresa i bambini che si fanno gioiosamente travolgere. Non sembra vero che meno di cento giorni fa nella piazza centrale di Irpin al posto di ragazzini felici c’erano i carri armati russi, pronti alla ritirata verso la Bielorussia dopo un mese di assedio criminale. La vita sta tornando […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui