Cantante R’n’B anni 90

Usa, 30 anni a R. Kelly per violenze sessuali

Di Fq
30 Giugno 2022

Il cantante americano R&B R. Kelly, arrivato al successo negli anni 90 con il singolo “I believe I can fly” è stato condannato ieri negli Stati Uniti a 30 anni di prigione per aver adescato a scopo sessuale donne e bambini. Lo riporta Fox News. Kelly, che oggi ha 55 anni, lo scorso anno era […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui