il rapporto

Ordigni illegali in Ucraina: mafie pronte a fare spesa

Rotte criminali - Fucili e pistole dai Balcani. Le analisi dei Ris

6 Giugno 2022

Fucili d’assalto, kalashnikov, mitragliatrici. Poi esplosivi e pistole di ogni calibro. Ha toccato quota 200, tra il 2020 e il 2021 il numero di carichi sequestrati in Italia dai carabinieri del Ros sulle rotte del mercato illegale delle armi, quelle destinate alla criminalità organizzata. Decine di migliaia di pezzi di artiglieria che, secondo i dati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.