Sit-in a Catanzaro

“Uccidete pure noi”. La società civile al fianco di Gratteri

Procuratore - La “scorta civica” in piazza dopo le minacce

14 Maggio 2022

“Gratteri non è solo”. “Gratteri non si tocca”. Gli striscioni campeggiano sul lato della piazza dove si affaccia la Procura e dove si sono riunite circa 250 persone. Una ragazza tiene in mano un cartello. La frase è forte: “Se avete tanto piombo dovete uccidere anche noi”. Sulla testa, una corona di carta. C’è scritto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.