Le mosse Bce

Non è il 2011: il rialzo dei tassi colpirà prima il settore privato

Tornano i falchi - Per ora i rendimenti più alti non mettono a rischio i conti pubblici, ma famiglie e imprese - già provate dall’inflazione - sentiranno il colpo: il rischio è un’ondata di sofferenze

Di Francesco Lenzi
9 Maggio 2022

Le recenti dichiarazioni di molti membri del consiglio della Banca centrale europea fanno pensare che sia questione di due mesi perché inizi la fase di rialzo dei tassi di interesse. A breve dovrebbe terminare l’App, il piano di acquisti ordinario di titoli, e la Bce, ritirata completamente dal mercato, sarà pronta ad alzare i tassi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.