Riarmo

Eurodroni sempre più strategici, ma il mezzo europeo sarà pronto nel 2029

Bombe o sorveglianza? - Progetto datato (e con difetti tecnici) il cui uso divide Parigi e Berlino: l’Italia ci investe 2 miliardi

Di Lorenzo Buzzoni Icons/ascolta
28 Marzo 2022

“Dobbiamo diventare un attore autonomo e strategico. Per questo dobbiamo dotarci di un arsenale di hard power”, annunciava nel 2020 il Commissario francese alla difesa, Thierry Breton. Il ruolo dei droni turchi Bayraktar TB2, impiegati dalle forze ucraine contro la Russia, mostra come questa tecnologia sia sempre più decisiva nei teatri di guerra. La Commissione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.