In Parlamento

Migliore attacca un non-indagato (e il giudice gli dà ragione): la doppia morale di Italia Viva

27 Marzo 2022

Nel 2019 un parlamentare del Pd fu tra i primi a denunciare gli intrecci perversi tra camorra e politica a Castellammare di Stabia, comune sciolto il mese scorso per infiltrazioni mafiose, e in particolare “gli intensi legami” di un noto imprenditore stabiese, Adolfo Greco, fresco di arresto per estorsione aggravata dal metodo mafioso, “con numerosi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.