L’intervista - Eugenio Dacrema

“Le prime vittime sono il Nordafrica e il Medioriente”

27 Marzo 2022

Aun mese dall’inizio della guerra in Ucraina – che, assieme alla Russia, è tra i massimi produttori di cereali e fertilizzanti – nel mondo circola la parola “scarsità”. “Per quanto riguarda il grano l’impennata della domanda mondiale si è combinata con una riduzione dell’offerta dovuta alla scarsità dei raccolti in diverse parti del mondo causata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.