Testatina

10 Marzo 2022

Mario Draghi, dopo i flop quirinalizi e diplomatici, perde le staffe in Parlamento col centrodestra sul catasto e il gas russo: sembra ieri che era l’erede della Merkel

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.