L'intervista

Minuto Rizzo: “Se la Ue farà entrare Kiev Putin sarà meno potente”

L’ex vicesegretario Nato: “Nessuno Stato Nato vuole accogliere un Paese così problematico”

29 Gennaio 2022

“Gli Stati Uniti non avrebbero potuto rispondere in altro modo alle richieste scritte del Cremlino. Non si può far rientrare il dentifricio nel tubetto dopo che è uscito”. L’ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo, ex vicesegretario della Nato, usa questa metafora per spiegare perché Washington, come nazione guida dell’Alleanza Atlantica, non può concedere il potere di veto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.