Mercato

Pandemia e microchip: per l’auto europea il 2021 è da cancellare

Il bilancio è in perdita sul 2020 (-1,5%) ma anche sul 2019 (-25,5%), ultimo anno prima dello scoppio del Covid

21 Gennaio 2022

Altra stagione non memorabile per il mercato europeo dell’auto: il 2021, infatti, si chiude con un totale di 11.774.885 veicoli immatricolati, in perdita sul 2020 (-1,5%) ma pure sul 2019 (-25,5%), ultimo anno prima della pandemia, rispetto a cui sono andati persi oltre 4 milioni di veicoli. E per il 2022 Gian Primo Quagliano, presidente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.