Lobby degli stabilimenti

Spiagge. La riforma delle concessioni è “partecipata”, ma solo dai balneari

10 Gennaio 2022

Qual è il confine tra interesse pubblico e privato quando va scritta una normativa? Praticamente nullo quando si ha a che fare con i balneari che, dopo aver dimostrato la potenza della loro lobby – fin qui mai un partito è riuscito ad aprire il settore alle regole della concorrenza – ora sono arrivati direttamente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.