Berlusconi al Quirinale? No, grazie

I primi decreti “ad personam”: Craxi&Amato salvano le tv di Berlusconi

Terza puntata - I favori reciproci con il premier Psi. Anni dopo il dottor Sottile rivendicherà la porcata: “Fu un orgasmo”

3 Dicembre 2021

1984. Il 16 ottobre i pretori di Torino, di Pescara e di Roma sequestrano gli impianti che consentono alle tre reti Fininvest le trasmissioni illegali in “interconnessione” e dispongono che rientrino nella legalità, irradiando programmi in orari sfasati anche di pochi minuti da una regione all’altra. Berlusconi “auto-oscura” le sue tre reti, fingendo che i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare