Sport

Coni, il concorso di Malagò rischia il flop. Agli ex dipendenti il rientro non conviene

3 Dicembre 2021

Giovanni Malagò lotta da tre anni per ricostituire il suo impero. Smontando la riforma dell’ex sottosegretario Giorgetti ha riconquistato potere, risorse, autonomia. Ma cosa se ne fa di un Coni vuoto, senza uomini? In teoria ha riavuto indietro il personale, ma rischia di restare senza dipendenti: il bando di concorso appena pubblicato potrebbe essere illegittimo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.