C'era una volta un gigante

Telecom, la guerra Vivendi-KKR in breve: meglio smembrata o com’è ora?

Profitti - Con lo spezzatino vale il doppio (se vendi)

27 Novembre 2021

Circa un mese fa, il titolo azionario di Tim era ritornato ai minimi degli ultimi 25 anni. Con la diffusione dei dati del terzo trimestre (sotto le attese del mercato), le quotazioni si erano riportare ai livelli minimi dell’ottobre 2020 e Vivendi, primo azionista col 23,8%, ha avviato la sua guerra all’amministratore delegato Luigi Gubitosi, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.