Reggio calabria

Finto attentato a Scopelliti: “Il Comune pagò il sospettato”

’ndrangheta stragista - Una fonte confidenziale della polizia indica il massone Schirinzi come l’uomo della messinscena del tritolo

26 Novembre 2021

“Nell’anno 2004, mese di novembre, tre o quattro giorni prima che l’onorevole Berlusconi arrivasse a Reggio, un appartenente al Sismi decideva di simulare un attentato al sindaco di allora Giuseppe Scopelliti”. Il pentito Antonino Parisi ha appuntato le confidenze, ricevute in carcere da un altro detenuto, su alcuni fogli consegnati nel 2013 al procuratore aggiunto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.