Il voto nella plenaria

Dal Parlamento Ue sì al salario minimo. Conte: “Ora in Italia”

26 Novembre 2021

Nessun effetto per il blitz scandinavo, sostenuto da alcuni politici italiani di centrodestra, contro la direttiva europea sul salario minimo: è passata all’Europarlamento con 443 voti a favore, 192 contrari e 58 astenuti. Non un’approvazione definitiva – ora il testo va negoziato col Consiglio Ue, i governi – ma è un’investitura. L’11 novembre la direttiva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.