La nuova legge

Sardegna, colate di cemento pure nelle zone protette

Il paradosso - L’emendamento 681 cancella l’unica norma a favore dell’ambiente contenuta nel “Piano Casa” licenziato da Solinas nove mesi fa e subito impugnato dal governo

10 Novembre 2021

Una colata di cemento sta per abbattersi su laghi, stagni e su ogni zona umida (cioè paludi, acquitrini, bacini d’acqua dolce o salata) della Sardegna. Uno scempio possibile grazie a un emendamento, il numero 681, inserito nottetempo dalla maggioranza di Christian Solinas nella legge Omnibus, approvata da tutta la maggioranza (ovvero da tutto il centrodestra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.