La Cop26

Clima, la guerra è già persa: greggio e carbone guidano la ripresa

Il negoziato debole - Nei piani post-Covid, la spesa per le rinnovabili è solo un terzo di quanto serve contro il surriscaldamento

1 Novembre 2021

Cinquant’anni fa, la “diplomazia del ping pong” diede il via alle relazioni Usa-Cina. Alla Cop26, la conferenza dell’Onu sul clima in corso a Glasgow, tra la Repubblica Popolare e il resto del mondo è tornato il tennis da tavolo: stavolta però la pallina è l’accusa di inquinare. I Paesi sviluppati, Usa in testa, puntano il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.