Germania

Sposa dell’Isis e carnefice di yazide

Condannata. A Mosul lasciò morire di sete una bimba “schiava” di cinque anni

26 Ottobre 2021

Ha comprato come schiava una bambina yazida di cinque anni e l’ha lasciata morire di sete incatenata al sole. Ieri Jennifer Wenisch, 30 anni, è stata condannata dall’Alta Corte Regionale di Monaco a dieci anni di carcere. La donna, originaria di Lohne, in Bassa Sassonia, prima protestante, si converte all’islam nel 2013. L’anno successivo va […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.