Polonia

Stop alla gravidanza, fuga all’estero di 34 mila donne

Divieto del governo - “Aborto senza frontiere” e Amnesty: “Danni incalcolabili” dall’entrata in vigore della legge che è stata imposta dai conservatori ultracattolici

23 Ottobre 2021

Le polacche che fuggono oltreconfine per abortire sono migliaia: negli ultimi sei mesi sono state almeno 34 mila, riferisce Aborcja bez granic (Aborto senza frontiere), associazione nata nel dicembre del 2019 dall’unione di sei Ong che si battono per i diritti fondamentali dei cittadini. Da ogni latitudine polacca le più benestanti vanno a ovest: Germania, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.