Il costo della dissidenza, o meglio del supporto ad amici critici del regime: 18 anni di carcere, 3,1 milioni di Yuan (circa 400 mila euro). Lo ha pagato Sun Dawu, 67 anni, da ex allevatore di maiali miliardario a capo di un impero agricolo. Ricchezza e potere non lo hanno protetto da accuse come “istigare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Dopo il golpe, Ennahda è indagato per fondi illeciti

prev
Articolo Successivo

I pii mariani in processione per il Sacro Cuore di Draghi

next