Il Consiglio di Stato, con una lunga e ben argomentata sentenza, ha bocciato la chiusura – stabilita nel 2008 – del centralissimo ospedale San Giacomo di Roma, risalente al 500 e nel quale il cardinale Antonio Maria Salviati riversò ogni suo avere destinandolo alla omonima confraternita di San Giacomo degli incurabili per l’assistenza e la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Risparmiateci questa retorica su Draghi, il covid e gli azzurri

prev
Articolo Successivo

“La mia querela archiviata senza svolgere indagini”

next