“Netanyahu e il Likud hanno danneggiato la sicurezza di Israele per dispetto”. Questo sostiene il premier Naftali Bennett dopo aver ricevuto la prima batosta della sua carriera da primo ministro sulla legge che intendeva riconfermare, riguardante la cittadinanza e i ricongiungimenti familiari dentro i confini da parte di palestinesi provenienti dalla Striscia di Gaza e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Cose turche: Erdogan, reggia da 60 milioni. E paga il contribuente

prev
Articolo Successivo

Contro i magistrati l’odore dei soldi

next