La proposta Ue per agevolare le licenze obbligatorie per i vaccini Covid-19, che sarà discussa oggi e domani al WTO, è retorica politica che non risolve le carenze di approvvigionamento nel Sud del mondo. Questa almeno è l’opinione di numerosi esperti di diritto e commercio internazionale: ” La mossa della Commissione europea non è altro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Consigliato per over 60, dato ai giovani. Perché?

prev
Articolo Successivo

“Ci fu trattativa Stato-mafia. Condannare Dell’Utri & C.”

next