Se il vaniloquio fosse un virus, bisognerebbe chiamare il generale Figliuolo in tuta mimetica e chiedergli di preparare un piano vaccinale di massa per i talk show. Conduttori e opinionisti tutti in fila alla nuvola di Fuksas, salvo qualche rara eccezione dotata di anticorpi per conto suo, come Le parole della settimana in onda su […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“A Milano ci sono tanti comunisti, specie i ricchi. Roma è la capitale mondiale del pranzo”

prev
Articolo Successivo

Lorella Tomei è l’ultima vittima, sospettato il marito. I dati dell’Osservatorio di ricerca sul femminicidio

next