L’ex presidente del collegio della Cassazione che ha condannato Silvio Berlusconi, Antonio Esposito, ieri ha dato mandato ai suoi legali di reiterare la richiesta alla Cedu, di partecipare al giudizio, presentando pure memorie, entro il 15 settembre, quando il governo italiano, a seguito dell’esposto presentato dai difensori dell’ex premier, dovrà rispondere ad alcune domande del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

B. e le 10 domande della Cedu. Ecco come risponderà l’Italia

prev
Articolo Successivo

Pd, l’assalto alla diligenza di Gualtieri

next