“L’operazione ha senso sul piano industriale. Gli unici dubbi riguardano il prezzo e la governance”. Parlando con alcuni esponenti della City milanese, è questo il parere pressoché comune dopo che, la scorsa settimana, Leonardo ha annunciato l’acquisto del 25,1% di Hensoldt, la controllata del private equity KKR, leader nel campo della cybersecurity e della gestione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Finché c’è guerra c’è speranza: spese militari su pure col Covid

prev
Articolo Successivo

I 25mila espropriati della Pedemontana: 12 anni senza ristori

next