Una bufala ‘anti Kamala Harris’ del New York Post, tabloid di Rupert Murdoch, viene ripresa e rilanciata da media di destra e da politici ‘trumpiani’ e diventa virale, nonostante le smentite: la vicenda dà la misura di come la polarizzazione della società americana resti elevatissima, sei mesi dopo la sconfitta elettorale di Donald Trump e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

La “Bidenomics” punta ai dimenticati, la base di Trump

prev
Articolo Successivo

Napolitano & C., la frana del Pci deberlinguerizzato

next