L’ex ministro berlusconiano Franco Frattini è il nuovo presidente aggiunto del Consiglio di Stato: si apre così di fatto la successione per la poltrona più importante di Palazzo Spada, oggi occupata da Filippo Patroni Griffi, in pole, a dicembre, per un posto alla Consulta. Ma sulla nomina di Frattini non sono mancate le perplessità visto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Pensiamo già ora ai vaccini futuri

prev
Articolo Successivo

Interrogato in segreto Grillo jr: “Non fu violenza”

next