Arriva fino a San Marino la caccia ai soldi delle provvigioni dei mediatori per l’acquisto, a marzo 2020, da parte dello Stato italiano, di 801 milioni di mascherine dalla Cina, al prezzo totale di 1,2 miliardi di euro. Una fornitura che ha fruttato nelle tasche dei mediatori circa 72 milioni di euro pagati dai cinesi: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Non basta mai: centrodestra e 5S vogliono allargare ancora il condono

prev
Articolo Successivo

Lite M5S-Casaleggio: Conte vuole chiudere tutto in una settimana

next